Dissalatori Schenker

Dissalatori Schenker

La carenza di acqua dolce a bordo delle imbarcazioni oggi è facilmente superabile installando un dissalatore di ultima generazione.

Forse non tutti sanno che un dissalatore produce acqua dolce perfettamente potabile: le membrane ad osmosi inversa sono in pratica dei filtri così sottili che non solo riescono a trattenere le molecole di sale e degli altri composti inorganici che spesso inquinano le acque marine, ma anche batteri ed altri microorganismi patogeni, che sono ben più grandi delle molecole di sale! L'acqua dissalata si può dunque tranquillamente bere. Anzi, durante l'installazione è consigliabile realizzare un bypass che, azionato manualmente durante la fase di produzione dell'acqua dolce, può essere utilizzato per riempire delle bottiglie evitando che l'acqua stessa transiti dai serbatoi, che spesso sono una fonte di inquinamento a causa di batteri o sedimenti vari.

Come sempre, Negozio Equo si distingue per la qualità ed affidabilità dei prodotti che propone alla sua clientela. Proponiamo soltanto i prodotti che abbiamo provato personalmente e di cui siamo pienamente soddisfatti. Questa è la nostra filosofia: una specie di "bollino di qualità" che applichiamo ai prodotti testati.

Sia io (Roberto Minoia) che il mio socio Max utilizziamo da molti anni un dissalatore Schenker da 60 litri/ora. Il mio è installato a bordo da 10 anni e funziona ancora perfettamente.

Costo di manutenzione praticamente zero, a parte una quindicina di euro all'anno per la sostituzione del filtro a carboni attivi (necessario per eliminare il cloro dall'acqua utilizzata per il risciacquo, che altrimenti rovinerebbe irrimediabilmente le membrane) e di quello per le impurità.

Le tecnologie impegate nella costruzione di questi dissalatori Schenker, infatti, li rendono duraturi e completamente affidabili

Questi dissalatori sono dotati di pompe a bassa pressione e questo è sicuramente un aspetto positivo in quanto la maggior parte dei guasti e dei problemi nei desalinizzatori di vecchia generazione riguardavano proprio le pompe ad alta pressione, che costituivano il "tallone d'Achille" dell'intero sistema.

Oltre ad essere più affidabili, questi dissalatori con pompe a bassa pressione consumano molta meno energia elettrica rispetto agli altri: circa l'80% in meno!

Questo rende possibile l'alimentazione del dissalatore a bassa tensione in corrente continua (12 Volt o 24 Volt). Ricordo che i dissalatori Schenker sono disponibili sia in versione a bassa tensione (12 o 24V) che a 220 Volt (per le imbarcazioni dotate di generatore diesel).

Pensate che il dissalatore da 60 litri/ora che ho anch'io assorbe soltanto 10 Ampere a 12 Volt, o 5 Ampere a 24 Volt, il che rende virtualmente possibile il suo impiego anche senza necessità di accendere il motore, e senza necessariamente avere un generatore diesel.

Sulla mia barca infatti ho installato due pannelli solari che nelle giornate estive producono una quindicina di Ampere e quindi sono sufficienti ad erogare l'energia necessaria per azionare il dissalatore ed anche il frigorifero contemporaneamente, pertanto riesco a produrre acqua potabile e prosecco ghiacciato direttamente dal sole! Non è fantastico?

Quindi evoluzione della tecnologia che porta non solo ad una drastica riduzione dei consumi e ad un'affidabilità assoluta, ma anche ad una diminuzione dei prezzi. Acquistare un dissalatore oggi è ancora una spesa abbastanza importante, ma tutto sommato molto più abbordabile rispetto al passato. Considerando anche il fatto che i dissalatori Schenker sono molto facili da installare, si può anche risparmiare sul costo dell'installazione. 

Di norma non è nemmeno necessario creare nuove prese a mare, poiché si possono usare quelle già esistenti installando degli opportuni raccordi, quindi il dissalatore è installabile anche con barca in acqua.

I dissalatori Schenker sono prodotti da un'azienda italiana e sono venduti in tre versioni, con caratteristiche differenti:

  • SMART: E' la serie più economica e leggera, con pompe separate e quindi con il vantaggio di poter sfruttare meglio gli spazi disponibili in barca. Le pompe possono essere installate a distanza, tipicamente in prossimità della presa a mare di carico dell'acqua. La serie SMART comprende modelli da 30, 60 80 e 100 litri/ora
  • MODULAR: Anche questa serie ha le pompe separate dall'unità principale. La sua realizzazione è più compatta (nettamente più corto della serie SMART) ed è la serie progettata per un utilizzo più intensivo rispetto alla SMART. Offre versioni da 35, 60, 100, 150 e 210 litri/ora, con consumi specifici identici.
  • READY: Questa è la serie di più facile installazione, in quanto tutto quello che serve - pompe incluse - è racchiuso in un'unica struttura compatta, un po' più grande dell'equivalente serie MODULAR. Disponibile in versioni da 35 e da 60 litri/ora.

Per un preventivo personalizzato contattatemi via email oppure telefonando al 3925078006.

Visualizza come
Ordina per
Visualizza per pagina